‘900

Quelli che si sono bevuti almeno una metà del secolo breve vivranno il poco che resta ricordando l’orizzonte amato. Quelli che sono arrivati poco fa probabilmente coglieranno solo sprazzi incomprensibili, altri più curiosi cercheranno di farsi raccontare ( Questo è il motivo del Reblog) ma nessuno saprà mai com’era il sangue che scorreva dentro quelle vene. E non c’è altro da dire. Ciao Will

Willyco

Con la morte di Fidel Castro, finisce il novecento perché ci è nato. I millennials non l’hanno nemmeno assaggiato questo secolo breve e lunghissimo. Sono finite le ideologie, non tutte, è rimasto il capitalismo. Sono finite le passioni pubbliche, collettive, annegate in piccole pozzanghere di soggettività. È emersa la solitudine, il dominio della tecnologia, l’eclissi della conoscenza. La politica rimane sempre più nuda e si inchina alla finanza, ai poteri forti e senza nome.

Un oceano di parole investe ciascuno di noi, connessi non si sa a cosa e a chi. Virtuali e disperati in cerca di fisicità che durino, che abbiano un senso. Il nuovo stranamente soccombe davanti al vecchio che comunque un’ impressione di solidità l’aveva. Il sogno era coniugare le libertà individuali con quelle collettive, fare della terra un mondo di possibilità e portare la serenità nella politica. È questo il dio che è fallito, il pensiero di un…

View original post 706 altre parole

Annunci

TUTTI I COMMENTI VENGONO LETTI

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...